Igiene Dentale con l’Apparecchio

Approfondimenti suIl’ Igiene dentale con l’Apparecchio.

Prendersi cura dei propri denti

La presenza di un apparecchio ortodontico fisso rende più difficoltosa la pulizia dei denti, favorisce l’accumulo di placca intorno agli attacchi e crea nicchie che incentivano la colonizzazione dei batteri.

Per l’igiene dentale con l’apparecchio, il paziente portatore di apparecchio ortodontico deve effettuare in modo continuo e rigoroso l’igiene orale domiciliare.
Gli igienisti dentali delle nostre cliniche formulano dei programmi personalizzati di mantenimento dell’igiene orale per il paziente con apparecchio ortodontico, fornendo istruzioni precise per effettuare una scrupolosa igiene dentale domiciliare.

Il paziente che porta un apparecchio deve prestare una maggiore cura nella pulizia e nell’igiene orale, per scongiurare la formazione della placca nei pressi degli attacchi.
Bisogna partire curando la propria Dieta o il modo di assunzione dei cibi; è infatti dimostrato che alcuni cibi creano problemi all’apparecchio.
Evitare quindi cibi che si attaccano all’apparecchio o ai denti: caramelle e chewingum, dolci e frutta secca (si possono mangiare ma se subito dopo ci si lava i denti). Consumare determinati cibi a piccoli bocconi (mele, carote, pizza, ecc.).

prevenzione3

La pulizia attraverso un corretto e meticoloso utilizzo dello spazzolino è fondamentale per una quotidiana igiene orale; utilissimi a tal proposito i rilevatori di placca, che andrebbero sostituiti settimanalmente, aiutano il paziente a rilevare immediatamente eventuali depositi da rimuovere. Esistono spazzolini specifici che si adattano alle sporgenze degli attacchi e che contemporaneamente riescono a pulire efficacemente i brackets e le gengive. In presenza di apparecchi ortodontici può rivelarsi difficile l’uso del filo interdentale, per venire incontro al paziente suggeriamo di utilizzare un filo interdentale monofilamento o un filo munito di rivestimento spugnoso o uno scovolino.

Scrivici con WhatsApp