Chirurgia Paradontale

Approfondimenti sulla Chirurgia Paradontale

Chirurgia Paradontale

Questo tipo di terapia viene applicata quando non si riesce ad eliminare, con metodologie meno invasive, la causa di una importante infiammazione gengivale.

Diventa quindi necessario poter pulire a fondo le radici, intervenendo sui tessuti gengivali per avere un accesso diretto ai denti e all’osso.

La chirurgia paradontale è finalizzata a debellare le cause della malattia paradontale andando a rigenerare i tessuti, attraverso degli innesti di biomateriali o membrane biocompatibili che stimolano la rigenerazione dei tessuti ossei perduti.

Un secondo tipo di trattamento, all’avanguardia, che viene eseguito dal nostro centro è la terapia laser per curare la malattia paradontale; questo metodo permette di ripulire i tessuti e debellare i batteri con metodiche meno invasive e garantendo tempi di guarugione più rapidi.

In caso di esposizione delle radici e di recessione gengivale significativa è possibile attuare un intervento di Microchirurgia plastica parodontale, che attraverso l’applicazione di tessuti molli, che vengono precedentemente prelevati dal palato, permette di ricostruire e rigenerare i tessuti compromessi. L’intervento è praticamente indolore, e grazie agli innesti si previene la formazione di carie e si va a migliorare l’aspetto estetico delle gengive.

Scrivici con WhatsApp